Chiudi

Nèbida

(Niebla)

Di Miguel de Unamuno y Jugo

Traduzione a cura di Giovanni Muroni

Prefazione di Víctor Goti

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Nèbida
ISBN
978-88-7356-170-5
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: romanzi, racconti, diari ed epistolari
Collana
Àndalas n° 4
Anno edizione
2011
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
248
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
15 x 21 cm
Peso
430 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Sardo
Lingua originale
Spagnolo
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

17,00 €

Niebla (spagnolo nebbia, titolo originale dell´opera) è un romanzo pubblicato nel 1914. É la storia tragicomica di Augusto Pérez, che per la prima volta nella sua vita conosce l´amore di una donna e inizia veramente a vivere. Nella sua ricerca della felicità il giovane è attorniato da amici, colti e non, che gli danno ognuno una soluzione filosofica ai suoi tormenti. L´opera è una riflessione amara sopra l´esistenza umana, vissuta come se fosse sogno o in una nebbia in cui non si sa se uno è vivo o una invenzione di qualcun altro né chi sia il creatore e chi il creato.