Chiudi

Addia

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Addia
ISBN
978-88-7356-051-7
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: romanzi, racconti, diari ed epistolari
Collana
Paberiles n° 18
Anno edizione
2004
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
240
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
12 x 17 cm
Peso
200 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Sardo
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

9,00 €

RUGHESARTAS, 1999 – Isboidende dae sos pabiros antigos su frundaghe de una cunfraria, duos istudiosos agatant una partidura pro coru iscrita in su 1500...
RUGHESARTAS, 1999 – Isboidende dae sos pabiros antigos su frundaghe de una cunfraria, duos istudiosos agatant una partidura pro coru iscrita in su 1500. Is fueddus asuta de is pentagramas, perou, funt in língua sarda e no funti cussus de unu cantu religiosu. Apitzus de calincuna lítera, ´nci funti signus misteriosus…
RUGHESARTAS, 1567 – Cando sa fémina chi gramant Addia si cuminigat cun sa terra sua comente chi siat un´óstia, Lenaldu Arce si torrat a sonniare sa prufessone de sos mortos. Ma cussa noti su sonnu malu est prus arrorosu…

Isbolighende in sos séculus e in sos fatos s´istória de Addia e de sa Sardigna, sa variedadi logudoresa e cussa campidanesa de sa língua sarda s´intrèverant e s´amesturant fintzas a si torrai a língua úniga, imberiendi sa metàfora de s´unidadi de sa natzioni.
Paola Alcioni

Paola Alcioni (1955-)

Paola Alcioni è nata a Cagliari nel 1955. L´avvenimento fondamentale della sua vita risale a quando era una bimbetta strillante e uno dei fratelli credette bene metterle in mano un vecchio quaderno e una matita, perché ci si trattenesse qualche tempo e chiudesse così il becco.
Molti quaderni sono stati consumati da allora e un´infinità di matite, e lei con quel gioco affascinante... ci si sta trattenendo ancora.
La sua passione è quella di inventare storie dove ci siano misteri da svelare, antichi manoscritti e segreti pericolosi. Recentemente ha pubblicato il romanzo La stirpe dei Re perduti.
Tra una storia e l´altra si è laureata, si è sposata, ha vinto i più importanti premi di poesia in lingua sarda (Posada, Romangia, Ozieri). Per il figlio Gabriele ha scritto qualche anno fa questo romanzo, ed è felice che ora possano leggerlo altri bambini.

Bibliografia

Addia (con Antonimaria Pala), Condaghes, Cagliari 2004.

La stirpe dei re perduti, Il Maestrale, Nuoro 2003.

Il segreto della casa abbandonata, Condaghes, Cagliari 2004

Mordipiedi il tenebroso, Zonza, Cagliari 2007

Antonimaria Pala

Antonimaria Pala

Antonimaria Pala vive a Torpè. Negli ultimi anni si sta mettendo alla prova con poesia e prosa in lingua sarda e sta ottendo buoni riconoscimenti.

Bibliografia

Addia (con Paola Alcioni), Condaghes, Cagliari 2004.

Sos contos de Torpenet (curato con Bustianu Pilosu), Condaghes, Cagliari 2004.

Notizie correlate

Leggi gli articoli che parlano di questo titolo

"Addia" binchet su prèmiu "Grazia Deledda"

Nùgoro, 9 austu 2008 Su romanzu Addia de Paola Alcioni e Antonimaria Pala binchet su Prèmiu natzionale "Grazia...

 10 settembre 2008 News

Santu Sperau - Presentada de "Addia"

Chenàbura - 25 frearzu 2005 - a sas 6.30 de bortaedie Bibblioteca "Anselmo Spiga" - Santu Sperau Presentada de su...

 25 febbraio 2005 Eventi

Presentada de su romanzu "Addia"

Chenàbura - 18 frearzu 2005 - a sas 5.30 de bortaedie Palàtziu de su Rei in Castedhu ’e susu Sala de su Cunsizu...

 18 febbraio 2005 Eventi