Chiudi

Amori

Di Eliano Cau

Prefazione di Maurizio Virdis

Facebook Twitter LinkedIn E-mail WhatsApp Telegram

Versi che si radicano negli amori e nelle tempeste della vita.

Amori
Novità
ISBN
978-88-7356-419-5
Co-edizione
-
Genere
Poesia
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: poesie e teatro
Collana
Arcale n° 10
Anno edizione
2024
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
88
Rilegatura
Brossura con lembi e incollato
Dimensioni
12 x 21 cm
Peso
150 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

12,00 €

Silloge poetica in lingua italiana
«Molto urge nell´animo di Eliano Cau. Tanta tristezza meditativa, certo. Ma non solo: c´è speranza, c´è soprattutto fiducia, e ancor di più fede: nell´amore che vince, pur senza sopprimerlo, il dolore, dandogli un senso che si tramuta in azione. Una fede-fiducia che non è un palliativo estemporaneo, né tanto meno un espediente ad hoc, ma il frutto di una riflessione sull´esistere e di un agire meditato, che pure non esclude il pathos degli affanni e della speme. I versi di Eliano Cau si radicano nel concreto dell´esistenza, nelle tempeste della vita, stagliati spesso contro i paesaggi di Sardegna, fra vallate, querce, marine, profumi e montagne così spesso evocate e descritte dall´animo più che dall´occhio; rendono forma a partire da avvenimenti della vita e riflessione su di essi; fino a che il concreto esperienziale va a trascendersi in una figuralità morale, pura e immateriale. E tutto ciò tramite un procedere poetico che si autorappresenta in maniera sottesa fra le righe, manifestando il suo stesso germe, i suoi itinerari ed i suoi esiti.» (Maurizio Virdis)
Eliano Cau

Eliano Cau (1951-)

Sebastiano Cau, noto Eliano, è nato a Neoneli (OR) nel 1951 e vive a Sorgono (NU) dove ha insegnato Lettere in un istituto superiore fino al 2011.

Della sua terra ama natura, storia, cultura. Si occupa ormai da tanti anni, come poeta e come giurato in molti concorsi letterari, di poesia e di cultura della Sardegna. È un appassionato studioso dell’opera poetica del neonelese Bonaventura Licheri. Per la casa editrice S’Alvure di Oristano ha scritto, nel 2000, dieci racconti in italiano, facenti parte di Balentìas. Nell'autunno 2001, sempre per S’Alvure, ha composto il suo primo romanzo, Dove vanno le nuvole. Nell'autunno del 2004 ha ripubblicato, presso la PTM, il romanzo Adelasia del Sinis. Nel 2008 è uscito per la casa editrice Aìsara il romanzo Per le mute vie. Tra le sue opere più recenti si indicano: Son luce e ombra e Luce degli addii, pubblicati dalla casa editrice Condaghes e, per i tipi della NOR, la silloge bilingue di poesie, In ojos de amore.

Impegnato all'interno di autorevoli giurie di numerosi concorsi poetici, in veste di autore si segnala, tra le molteplici onorificenze ottenute, la plurima vittoria del prestigioso Premio Montanaru di Desulo.

Notizie correlate

Leggi gli articoli che parlano di questo titolo

Sorgono: Eliano Cau presenta "Amori"

Venerdì 14 giugno Eliano Cau presenta Amori a Sorgono. Appuntamento alle 18.30 nello spazio della stazione antistante il...

 14 giugno 2024 Eventi