Serra

Memoria negata

crescere in un Centro Raccolta Profughi per Esuli giuliani

De Marisa Brugna

Postfatzione de Marisa Brugna

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Memoria negata
eBook
ISBN
978-88-7356-846-9
Co-editzione
-
Genia
Narrativa
Matèria
Istòria (cun archeologia e preistòria puru), biografias, aràldica
Collana
Pósidos n° 7
Annu editzione
2015
Logu editzione
Cagliari
Formadu
eBook
Pàginas
0
Rilegadura
-
Mannesa
-
Pesu
-
N° volumi
0
Figuradu
Limba de publicatzione
Italianu
Limba originale
-
Testu a fronte
-
Incruidu
-
Iscolàsticu
No
Disponibilidade
In cumèrciu
Distributzione

4,99 €

Nell´immediato dopoguerra, mentre tutto il mondo festeggiava la pace, in un piccolo angolo della Terra quella stessa pace scatenò l´inferno e 350.000 persone furono costrette ad abbandonare il suolo natio. Erano gli Esuli dell´Istria, Fiume e Dalmazia.
Nell´immediato dopoguerra, mentre tutto il mondo festeggiava la pace, in un piccolo angolo della Terra quella stessa pace scatenò l´inferno e 350.000 persone furono costrette ad abbandonare il suolo natio. Erano gli Esuli dell´Istria, Fiume e Dalmazia.
Per oltre mezzo secolo si è cercato di ibernare la nostra storia, un gelo che ha amareggiato la vita dei nostri vecchi e li ha relegati in un mutismo indignato e dignitoso. Ad un popolo che aveva perso tutto, fu negata l´unica cosa rimasta: la memoria.
Ma la forza dei ricordi, come una lava sotterranea, trova sempre il modo di salire in superficie e quanto più è compressa tanto più forte sarà la sua reazione. E questo libro ne è la conferma. Sono grata a Marisa Brugna per averlo scritto. So che non è stato sempre facile riportare a galla emozioni ed esperienze che hanno lasciato ferite profonde ma ne è valsa la pena.
Il libro è un omaggio alla nostra gente, soprattutto ai nostri vecchi, al loro coraggio, alla loro dignità offesa dal silenzio della Storia; contemporaneamente è un messaggio di speranza per tutti i bambini di oggi e di domani vittime della guerra e dell´ingiustizia degli uomini.
MARINA NARDOZZI - Presidente Comitato Provinciale di Sassari ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia)
Marisa Brugna

Marisa Brugna

Marisa Brugna è nata nel 1942 ad Orsera, in Istria, e vive nella borgata di Maristella a 13 km da Alghero. Nel 1947 abbandonò il paese natio avviandosi verso l´esilio che la costrinse a vivere in un Centro Raccolta Profughi per oltre un decennio. Nel 1959 giunse a Fertilia.
Diplomata presso l´Istituto Magistrale di Sassari, ha insegnato per 38 anni, inizialmente ad Anela e poi ad Alghero dove ha vissuto fino al ´90 con il marito e i figli. È alla sua prima esperienza di narratrice.