Serra

La corriera partiva alle tre

Storie di emigrazione

De Francesca Mele

A incuru de Associazione culturale "Conti...Amo"

Presentatzione de Francesca Mele

Introdutzione de Diego Loi

Prefatzione de Giacomo Mameli

Postfatzione de Maria Teresa Putzolu

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram

«Racconta il tuo villaggio e racconterai del mondo...»

La corriera partiva alle tre
Novidade
ISBN
978-88-7356-356-3
Co-editzione
-
Genia
Àteru
Matèria
Atualidade polìticu sotziale e ecònomica (francu de sas biografias)
Collana
Pósidos n° 46
Annu editzione
2020
Logu editzione
Cagliari
Formadu
Pabìru
Pàginas
240
Rilegadura
Brossura cun alas e cosidura filu refe
Mannesa
15 x 21 cm
Pesu
380 g
N° volumi
1
Figuradu
Limba de publicatzione
Italianu
Limba originale
-
Testu a fronte
-
Incruidu
-
Iscolàsticu
No
Disponibilidade
De publicare luego
Distributzione
No

15,00 €

Abstract dell´opera
Descrizione dell´opera

In tempi in cui le migrazioni sono una grave emergenza, che interroga la politica e suscita spesso moti di violenza e rifiuto nell´opinione pubblica, i racconti del libro svolgono la funzione di ricordare pagine di storia recente in cui i migranti eravamo noi che, lasciando la terra natale, abbiamo dato vita a una Sardegna argentina, una australiana, e ancora svizzera, inglese e del Nord Italia. Ma viaggiatori a caccia di fortuna lo siamo ancora!

Il libro è disponibile anche in formato elettronico (epub, mobi).

  • Scheda editoriale "La corriera partiva alle tre"

    Scheda descrittiva del libro di Francesca Mele "La corriera partiva alle tre. Storie di emigrazione", collana Pósidos, disponibile in formato cartaceo ed elettronico.

    Redazione, Documento Adobe Acrobat PDF: 916 Kb - 05/05/2020

  • Copertina "La corriera partiva alle tre"

    Prima di copertina del volume "La corriera partiva alle tre. Storie di emigrazione" di Francesca Mele (in formato pdf HD).

    Redazione, Documento Adobe Acrobat PDF: 2187 Kb - 05/05/2020

Francesca Mele

Francesca Mele (1948-)

Francesca Mele ha fatto l’insegnante per quarantanni, concludendo la carriera come docente di Lettere nella Scuola secondaria. Dal 2008 presiede e coordina le attività dell’associazione culturale "Conti…Amo", di Santu Lussurgiu (OR). Nel 2010, insieme alle socie dell’Associazione, ha curato il libro I sapori del ricordo.