Serra

Iskìda della terra di Nurak

prima stagione volume II

De Andrea Atzori

Figuras de Daniela - Serri Orrù

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Iskìda della terra di Nurak
ISBN
978-88-7356-203-0
Co-editzione
-
Genia
Pitzocos
Matèria
Testos literàrios modernos e contemporàneos: libros de aventura e libros giallos , fantasy
Collana
Il Trenino Verde n° 2
Annu editzione
2012
Logu editzione
Cagliari
Formadu
Pabìru
Pàginas
144
Rilegadura
Brossura e cosidura a filu refe
Mannesa
12 x 20 cm
Pesu
155 g
N° volumi
1
Figuradu
Limba de publicatzione
Italianu
Limba originale
-
Testu a fronte
-
Incruidu
-
Iscolàsticu
No
Disponibilidade
In cumèrciu
Distributzione

10,00 €

Secondo libro della serie "Iskìda della Terra di Nurak" (Prima Stagione).
Il grosso cane nero non si muoveva, gli occhi rossi puntati fissi da qualche parte nella penombra.
- Ino, cosa c´è? - ripeté Iskìda con un cenno nella lingua dei canidi. Ino non batté ciglio.
- Arrivano.
Iskìda sussultò. Si acquattò e puntò lo sguardo nell´oscurità. Non vide nulla.
- Chi!? Chi arriva!?
Ino tacque.
- Grandi. Antichi.
E la terra iniziò a tremare.


Iskìda, Ino e Sisiné iniziano il viaggio che li porterà a Lò alla Grande Assemblea dei Clan. Lianda e le Amazzoni di Jàr cavalcano con loro, ma Iskìda non ha più l´Amuleto... e nel sonno nuovi incubi la attendono.
Anche Karel e Alise vanno verso Lò, ma loro fuggono.
E mentre esseri primordiali si aggirano nella notte, Nurak rivela un fosco passato che Iskìda e i suoi compagni scopriranno sulla propria pelle...
Vedere il sito:
[url="http://www.terradinurak.net"][/url]