Chiudi

La tela del ragno

l´OVRA in Sardegna (1937-1943)

Di Alberto Vacca

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
La tela del ragno
eBook
ISBN
978-88-7356-818-6
Co-edizione
-
Genere
Saggistica
Materia
Storia (compresa archeologia e preistoria), biografie, araldica
Collana
Pósidos n° 23
Anno edizione
2015
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
eBook
Pagine
368
Rilegatura
-
Dimensioni
-
Peso
-
N° volumi
1
Illustrato
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

4,99 €

L´OVRA, l´efficiente e temuto servizio segreto fascista preposto alla repressione del dissenso politico negli anni del Regime, operò in Sardegna, come nelle altre regioni della Penisola, con energia ed efficacia, controllando e arrestando i dissidenti e diffondendo tra la popolazione un clima intimidatorio. Come una ragnatela invisibile, l´organizzazione segreta arrivava ovunque, carpendo informazioni e segnalando qualsiasi dissenso verso la dittatura e il sistema politico che la sosteneva.
Questo libro ricostruisce accuratamente la rete dei suoi informatori e la serie delle sue operazioni repressive nell´Isola, sulla base di una vasta documentazione conservata nell´Archivio Centrale dello Stato di Roma. Riporta tutti i nomi delle spie dell´OVRA, con l´indicazione delle somme da esse mensilmente percepite nel periodo giugno 1938-luglio 1943, e delle persone che furono vittime della loro opera delatoria.