Chiudi

Jonathan Livingston su cau

Di Richard Bach

A cura di Gianni Mascia

Traduzione a cura di Gianni Mascia

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Jonathan Livingston su cau
eBook
ISBN
978-88-7356-800-1
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: romanzi, racconti, diari ed epistolari
Collana
Paberiles n° 31
Anno edizione
2010
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
eBook
Pagine
0
Rilegatura
-
Dimensioni
-
Peso
-
N° volumi
0
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Sardo
Lingua originale
Inglese
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

1,99 €

Jonathan Livingston est unu cau chi lassat sa truma po sighiri sa bidea sua de vida, chi no est feti a bolai po si buscai sa cosa de papai, ma est sa circa de su primori in su bòlidu cumenti e bia de spèddiu de s´intelligèntzia e de sa connoscèntzia.
Jonathan Livingston est unu cau chi lassat sa truma po sighiri sa bidea sua de vida, chi no est feti a bolai po si buscai sa cosa de papai, ma est sa circa de su primori in su bòlidu cumenti e bia de spèddiu de s´intelligèntzia e de sa connoscèntzia. Jonathan est su chi totus emus a depi èssiri in custu tempus macu e avolotadu, rennu de su ´bombardamentu mediàticu´ e de ´sa ditadura de su spot´, aundi balit feti su dinare, balit feti s´aparèssiri e non s´èssiri, aundi chi no ses ´grifau´ ses abandidau.
Jonathan est unu chi creit in su mutu de su filòsofu giaponesu Daisaku Ikeda chi narat gasi: «A èssiri giòvunus cheret nàrrere a s´amezorare dia a pustis de dia».
Richard Bach

Richard Bach (1936-)

Richard Bach (Oak Park, Illinois, USA), scrittore e pilota di aerei, è l´autore di molti libri che sono rapidamente diventati dei bestseller.
Grazie soprattutto alla favola "Il gabbiano Jonathan Livingston" è diventato un autore di cult per un paio di generazioni giovanili nordamericane ed europee. Meno felice la sua considerazione presso la critica. Perplessità data soprattutto per le sue affermazioni di carattere spiritistiche (afferma di aver scritto "Il gabbiano" sotto dettatura di uno spirito astrale).
"Ciascuno di noi è, in verità, un´immagine del Grande Gabbiano, un´infinita idea di libertà, senza limiti" ha scritto Bach. Jonathan Livingston è un gabbiano che abbandona la massa dei comuni gabbiani per i quali volare non è che un semplice e goffo mezzo per procurarsi il cibo e impara a eseguire il volo come atto di perizia e intelligenza, fonte di perfezione e di gioia. Diventa così un simbolo, la guida ideale di chi ha la forza di ubbidire alla propria legge inferiore quando sa di essere nel giusto, nonostante i pregiudizi degli altri; di chi prova un piacere particolare nel far bene le cose a cui si dedica: una specie di "guru" istintivo e alla mano ma non per questo meno efficace nel suo insegnamento. E con Jonathan il lettore, affascinato dall´insolito clima della narrazione, viene trascinato in una entusiasmante avventura di volo, di aria pura, di libertà. Il gabbiano Jonathan lascia lo stormo "Buonappetito" e parte per imparare a volare in alto. Per volare in alto il giovane gabbiano dovrà lottare con le convenzioni del suo stormo, con la fatica dell´apprendimento, con lo sconforto di non riuscire nella sua impresa. Ma la sua volontà e il suo coraggio gli fanno realizzare il suo sogno. Gli esercizi di volo lo guidano verso una migliore conoscenza di sè e degli altri. Richard Bach dimostra con grazia che ogni sogno è degno di essere inseguito e raggiunto.
http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Bach

Bibliografia

Jonathan Livingston Seagull (1970)
A Gift of Wings (1975)
The Bridge Across Forever (1977)
Illusions: The Adventures of a Reluctant Messiah (1977)
There´s No Such Place As Far Away (1978)
One (1988)
Running from Safety: An Adventure of the Spirit (1994)
Messiah´s Handbook: Reminders for the Advanced Soul (2004).