Chiudi

Curiosità cagliaritane

luoghi, preziosità e cronache di storia cittadina

Di Domenico Garbati

A cura di Marcello Garbati

Illustrazioni di Mario Garbati

Prefazione di Giacomo Serreli

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Curiosità cagliaritane
ISBN
978-88-7356-301-3
Co-edizione
-
Genere
Saggistica
Materia
Storia (compresa archeologia e preistoria), biografie, araldica
Collana
Pósidos n° 41
Anno edizione
2018
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
144
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
15 x 21 cm
Peso
265 g
N° volumi
1
Illustrato
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

15,00 €

Abstract dell'opera
Non si può dire di aver conosciuto, o semplicemente visitato, Cagliari senza aver curiosato tra le righe della sua storia, letta tra singolari documenti d´archivio o riscoperta tra targhe e monumenti alla portata di tutti.
Curiosità cagliaritane è quasi una dedica dell´autore alla sua città, per farla conoscere con le sue luci e le sue ombre, le sue glorie e le sue miserie. Da un autore profondamente cagliaritano c´era da aspettarsi una raccolta come questa, una lente di ingrandimento che svela aneddoti veramente curiosi, spigolature saporite e talvolta esilaranti di una storia non meno ufficiale di quella che le guide raccontano con enfasi a turisti e croceristi frettolosi.
È un invito a leggere la città attraverso quadri di vita vissuta in varie epoche, visitare luoghi più o meno noti con un occhio più attento, ripercorrerla con una maggiore capacità di immaginazione, con le voci e i linguaggi burocratici del tempo, inevitabilmente esposti all´ironia e a sornioni confronti con l´attualità.
C´è modo e modo di conoscere, o anche solo di visitare una città.
Questa è Cagliari con i suoi quartieri storici, città strategica per tutti i dominatori che l´hanno eletta a capitale dell´isola e vi hanno posto le principali sedi istituzionali, eretto palazzi e monumenti simbolici, stabilito limiti e condizioni. Città portuale di commerci, di scambi, di cultura, ma anche città di profonde divisioni sociali, di ingiustizie, di sofferenze che raramente nella storia hanno trovato ascolto, comprensione e riscatto.
La città che raccontano gli archivi storici è quasi sempre quella dei potenti, spesso dei prepotenti e delle loro regole. Il rovescio della medaglia è che rileggere oggi certi resoconti, regolamenti ed ordinanze della storia cittadina, con lo sguardo sagace e ironico di Domenico Garbati, ci porta a sbeffeggiare la retorica e le debolezze dei governanti raccontandoci il carattere della gente comune, la sua capacità di resistere ai soprusi e di costruire giorno per giorno una vita comunque dignitosa.
La città riprende così la sua eterogeneità, si lascia ripercorrere da noi tutti accendendo nuove luci su tanti luoghi significativi, simbolici della sua storia.
I testi raccolti in questo volume furono scritti, in periodi distanti tra loro, per conferenze alle quali l´autore veniva invitato come arguto narratore, o come spigolature occasionali da pubblicare sui giornali locali.
Domenico Garbati

Domenico Garbati (1917-2007)

Domenico Garbati (Cagliari, 1917-2007) è stato direttore didattico, autore di articoli per giornali regionali, attore radiofonico, narratore sagace e ironico di storie di luoghi, episodi e personaggi della Cagliari di altri tempi, autore di teatro in lingua sarda e di racconti cagliaritani.
Ha pubblicato: Sa pingiara de ziu Franciscu, 1963, commedia in 3 atti, in sardo; Sa scola noa de ´S´Acqua Frida´, 1963, commedia in 3 atti, in sardo; Vallermosa. Storia di un paese nato nel feudalesimo sardo, 1983, monografia storica; Racconti sardi, 1985; Uta. Storia del paese dei bronzetti nuragici, 1990; Racconti umoristici sardi, 1997; Contus casteddaius (Racconti cagliaritani), 1995, racconti in sardo, con traduzione; Picciocch´e crobi, 2003, racconti in sardo, con traduzione.
Altre commedie in sardo: Narasiddu, Giacuminu, originale radiofonico per la RAI Sede Regionale della Sardegna; S´arretonera (La trappola), adattamento radiofonico in 6 puntate per la RAI Sede Regionale della Sardegna, 1991; Antiogu frebotumu, 2° premio al Concorso testi teatrali ´Festival delle Arti in Sardegna´, 1993; Sa dama de su misteru; Su campanil´e sera.

Bibliografia

Sa pingiara de Ziu Franciscu, Commedia dialettale in tre atti, Fossataro, Cagliari 1963.

Sa scola noa de S´Acqua Frida, Commedia dialettale in tre atti, Fossataro, Cagliari 1963.

Vallermosa. Storia di un paese nato nel feudalesimo sardo, Altair, Cagliari 1983.

Racconti sardi, Editrice Sardegna, Cagliari 1985.

Uta. Storia del paese dei bronzetti nuragici, STEF, Cagliari 1990.

Contus casteddaius, Condaghes, Sassari 1995.

Racconti umoristici sardi, Progetto Sardegna, Quartu Sant´Elena 1997.

Picciocch´è crobi, Grafica del Parteolla, Dolianova 2003.

Curiosità cagliaritane. Luoghi, preziosità e cronache di storia cittadina, Condaghes, Cagliari 2018, a cura di Marcello Garbati.

Notizie correlate

Leggi gli articoli che parlano di questo titolo

Cagliari: presentazione del libro "Curiosità cagliaritane"...

Lunedì 3 dicembre 2018 - ore 17:30 Associazione Amici del Libro Via XX Settembre, 80 Cagliari Presentazione del libro...

 3 dicembre 2018 News

Cagliari: presentazione "Curiosità cagliaritane"

Domenica 20 maggio 2018 - ore 18:30 Hostel Marina Scalette San Sepolcro Cagliari Presentazione del libro Curiosità...

 20 maggio 2018 Eventi