Chiudi

Don Chisciote de sa Màntzia

volume I

Di Miguel De Cervantes y Saavedra

Traduzione a cura di Gianni Muroni

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Don Chisciote de sa Màntzia
ISBN
978-88-7356-240-5
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari classici (riferiti a tutte le epoche)
Collana
SenaLàcanas
Anno edizione
2015
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
544
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
15 x 21 cm
Peso
695 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
Spagnolo
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

25,00 €

Cavalieris errantes, gigantes, printzipessas e maias. Custu est su mundu de s´hidalgo don Chisciote, chi a caddu de Runtzinante andat in chirca de aventuras. Don Chisciote de sa Màntzia est cunsideradu su primu romanzu modernu. Publicadu in su 1605, at tentu una segunda parte deghe annos a pustis. S´òpera, prena de riferimentos autobiogràficos, in primis su cautivèriu patidu in Algeri dae sos moros, si diat pòdere lèghere comente unu giogu de ispigros intre sa realidade e sa fantasia, o mègius intre su mundu reale e cuddu ideale. A unu chirru su cavalieri, chi bidet gigantes in ue ddo´at molinos, a s´àteru su massaju, fatu iscudieri, a caddu de s´àinu, chi pensat a si prènere sas butzacas e sa bentre. Su cuntrastu intre s´umanèsimu rinascimentale e su tempus nou, privu de cudda poesia, però non tenet una solutzione. Don Chisciote e Sancho rapresentant unu machine e una sabiesa chi non tenent làcanas craras, ma chi prus de una borta s´ammisturant a pare, in un´abratzu che a su de s´amighèntzia chi a sa fine ddos unit.

Notizie correlate

Leggi gli articoli che parlano di questo titolo

Sassari: presentazione della traduzione in lingua sarda del...

Libreria "Messaggerie sarde" - p.zza Castello 11 a Sassari - venerdì, 26 febbraio 2016, ore 18:00 Presentazione del...

 26 febbraio 2016 Eventi