Chiudi

Sa morte austera

(La mort austera)

Di Pere Coromines i Montanya

Traduzione a cura di Antoni Arca

Presentazione di Joan Adell, Elies, Carles Duarte i Montserrat

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Sa morte austera
ISBN
978-88-7356-168-2
Co-edizione
-
Genere
Narrativa
Materia
Testi letterari moderni e contemporanei: romanzi, racconti, diari ed epistolari
Collana
Àndalas
Anno edizione
2011
Luogo edizione
-
Supporto
Cartaceo
Pagine
128
Rilegatura
Brossura con lembi e cucitura filo refe
Dimensioni
15 x 21 cm
Peso
240 g
N° volumi
1
Illustrato
No
Lingua di pubblicazione
Sardo
Lingua originale
Catalano
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

13,00 €

Sa morte austera costituisce l´ultima parte dell´opera La vida austera, pubblicata nel 1908. [...]
[QUOTE]Se dopo la morte ci sia un´altra vita dato il piccolo ambito dei ragionamenti e delle esperienze umane non si può nè affermare nè negare.[/QUOTE] [...]
Dunque Coromines definisce così la morte austera: [QUOTE]quella dell´uomo che non teme, e, fortificato dalla pratica delle virtù umane, mantiene la dignità della vita sino al suo ultimo alito[/QUOTE].
La vida austera è proprio questo: una rivendicazione della dignità umana.
Sa morte austera si chiude con il racconto impressionante che l´autore fa dell´agonia della morte del padre, un´esperienza decisiva e tremenda da cui nasce la sua determinazione a scrivere La vida austera.
(dalla presentazione di Carles Duarte i Montserrat)