Close

Le lettere dell´Albero del riccio

By Antonio Gramsci

(Ed.) Antoni Arca

Preface by Antoni Arca

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Le lettere dell´Albero del riccio
ISBN
978-88-7356-107-1
Co-publishing
-
Genre
Fiction
Subject
Modern and contemporary literature: novels, short stories, diaries and letters
Series
Pósidos n° 13
Publishing year
2007
Publishing place
Cagliari
Media
Paper
Pages
160
Binding
Paperback with flaps and stitched binding
Dimensions
15 x 21 cm
Weight
290 g
N° of volumes
1
Illustrations
Yes
Publication language
Italian
Original language
-
Parallel text
-
Appendix
-
School book
No
Availability
On sale
Distribution
Yes

15,00 €

Antonio Gramsci ha lasciato in eredità al mondo i suoi quaderni di appunti e le sue lettere a familiari e amici. In questo libro sono ordinate per cronologia e in versione integrale, per contribuire a fare di Gramsci un uomo, oltre che un eroe del nostro tempo.
L´onorevole Antonio Gramsci, nel 1926, venne mandato al confino con l´accusa, in quanto comunista, di aver complottato contro il fascismo. Pochi mesi dopo venne rinchiuso in carcere, in attesa di giudizio e nel 1928, dopo un assurdo processo, fu condannato in via definitiva a oltre vent´anni di reclusione. Per ragioni di salute fu prima inviato in un carcere speciale e poi in cliniche trasformate in prigioni. Nel 1937, quando grazie a indulti e amnistie stava per ritornare a essere un uomo libero, Antonio Gramsci morì. Lasciò in eredità al mondo i suoi quaderni di appunti e le sue lettere a familiari e amici.
Nel 1947, nel primo decennale della morte, alcune centinaia di quelle lettere furono raccolte in volume e gli valsero il Premio Viareggio. Nel 1948, se ne pubblicò un´altra breve selezione indirizzata ai bambini o agli adulti a loro vicini. Il libro si intitolava ´L´albero del riccio´. Quelle sessanta lettere, però, non vennero inserite secondo ordine cronologico e nemmeno integralmente; si voleva che i giovani lettori italiani avessero un´idea eroicamente monolitica dell´uomo Antonio Gramsci. Questo libro, ripristinando la cronologia e rimuovendo i tagli, vuole contribuire a fare di Gramsci un uomo, oltre che un eroe del nostro tempo.
Antonio Gramsci

Antonio Gramsci (1891-1937)

Antonio Gramsci (1891-1937) fu un grande giornalista e un grande politico e, dal carcere, soprattutto un grande filosofo. In vita non pubblicò nessun volume mentre, postumi, sono numerosi i libri che gli vengono attribuiti. È uno degli intellettuali italiani più letti e citati nel mondo, le sue opere sono state tradotte in molte lingue. Derivano tutte dai quaderni scritti in carcere, dalle lettere scritte nell´arco della sua vita, dagli articoli pubblicati sui giornali cui collaborò, magari dopo averli fondati, e dai suoi scritti politici.

Bibliography

- Alcuni temi della questione meridionale, s.l. 1935.

- I quaderni dal carcere, Torino, Einaudi, 1948-51.

- Quaderni del carcere, edizione critica a cura di V. Gerratana, Torino, 1975. 1977. 2001.

- Quaderno 13: Noterelle sulla politica del Machiavelli, introduzione e note di C. Donzelli, Torino, Einaudi, 1975. 1981.

- Quaderno 19: Risorgimento italiano, introduzione e note di C. Vivanti, Torino, Einaudi, 1975. 1977.

- Quaderno 22: Americanismo e fordismo, introduzione e note di F. De Felice, Torino, Einaudi, 1975. 1978.

- Lettere dal carcere, Torino, 1947.

- Lettere dal carcere, Torino, 1948.

- Lettere dal carcere, Torino, 1952.

- Lettere dal carcere, a cura di S. Caprioglio-E. Fubini, Torino, 1972; con introduzione e note di S. Vassalli, Torino, 1977.

- Lettere dal carcere, a cura di P. Spriano, Torino, 1977.

- Lettere dal carcere, Roma, L´Unità, 1988.

- Lettere dal carcere, Cagliari, 2003.

- Americanismo e fordismo, a cura di F. Platone, Milano, Tipografia Archetipografia, 1949.

- L´ albero del riccio, presentazione e note di G. Ravegnani, illustrazioni di F. Frai, Roma Tipografia La Linograf, 1957.

- L´ albero del riccio, presentazione e note di G. Ravegnani, illustrazione di M. E. Agostinelli, Roma, 1978.

- L´albero del riccio, disegni di M. Zucca, prefazione di B. Pitzorno, Ghilarza, Iskra, 2002.

- Lettera inedita per la fondazione de l´Unità, 1963.

- La costruzione del partito comunista: 1923-1926, Torino, Einaudi, 1978.

- Lettere, 1908-1926, a cura di A. Santucci, Torino, 1992.

- Pensare la democrazia. Antologia dai Quaderni del carcere, a cura di M. Montanari, Torino, 1997.

- Filosofia e politica: antologia dei Quaderni del carcere, a cura di F. Consiglio-F. Frosini, Firenze, 1997.

- Lettere a casa, Sassari, 2003.