Serra

Sì... otto!

De Sergio Atzeni

A incuru de Giuseppe Marci

Introdutzione de Giuseppe Marci

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Sì... otto!
ISBN
978-88-7356-073-9
Co-editzione
-
Genia
Narrativa
Matèria
Testos literàrios modernos e cuntemporàneos: romanzos, contos, diàrios e epistolàrios
Collana
Narrativa tascabile n° 8
Annu editzione
2005
Logu editzione
Cagliari
Formadu
Pabìru
Pàginas
96
Rilegadura
Brossura cun alas e cosidura filu refe
Mannesa
11 x 17 cm
Pesu
90 g
N° volumi
1
Figuradu
No
Limba de publicatzione
Italianu
Limba originale
-
Testu a fronte
-
Incruidu
-
Iscolàsticu
No
Disponibilidade
In cumèrciu
Distributzione

8,00 €

Aprile 1970, un liceo, il Siotto, una nuova generazione di adolescenti omologhi del protagonista del romanzo Il quinto passo è l´addio di cui questo racconto può essere considerato l´antefatto.
Aprile 1970, un liceo, il Siotto, una nuova generazione di adolescenti (che cercava pretesti per stare tutti insieme: nel numero si perdeva la fastidiosa giovinezza di ognuno, nel numero nascevano nuove amicizie e nuovi amori) omologhi del protagonista del romanzo Il quinto passo è l´addio di cui questo racconto può essere considerato l´antefatto.
Costituiscono un´importante occasione per approfondire la figura e l´opera dell´autore i due testi che completano il volume: l´introduzione di Giuseppe Marci e la trascrizione della conferenza del 1991 nella quale Sergio Atzeni parla con ironia affettuosa e garbata del suo rapporto col mestiere dello scrittore.
Sergio Atzeni

Sergio Atzeni (1952-1995)

(Capoterra 1952-Isola di San Pietro 1995).
Ammustrat giai dae piticu una punna po sa literadura e difatis cumintzat chitzo a iscrìere cosas de genias diferente: Fiabe Sarde (1978), su contu de folklore e istòria Araj Dimoniu, Antica leggenda sarda (1984), Apologo del Giudice Bandito (1986), chi est su contu chi d´at a fàghere a connoschere de prus. Ma est po mèdiu de su trìticu de romanzos Il figlio di Bakunìn (1991), Il quinto passo è l´addio (1995) e Passavamo sulla terra leggeri (1996) chi Sergio Atzeni lòmpede a una cumpridura de ideas e de iscritura gasi manna chi sa morte sua est una làstima. Intra de sas òperas pubblicadas a pustis de sa morte mentovamos: Bellas mariposas (1996) e Raccontar fole (1999).

Bibliografia

  • Araj Dimoniu (1984)
  • L´Apologo del giudice bandito, Palermo, Sellerio, 1986
  • Il figlio di Bakunin, Palermo, Sellerio, 1991
  • Il quinto passo è l´addio, Milano, Mondadori, 1995; Nuoro, Il Maestrale, 1996
  • Passavamo sulla terra leggeri, Milano, Mondadori 1996; Nuoro, Il Maestrale, 1997
  • Bellas Mariposas, Palermo, Sellerio, 1996
  • Due colori esistono al mondo, il verde è il secondo (raccolta di versi), Nuoro, Il Maestrale, 1997
  • Raccontar fole (spigolature di fraintendimenti e fantasie trovate nei resoconti relativi alla Sardegna di viaggiatori ottocenteschi), Palermo, Sellerio, 1999
  • Racconti con colonna sonora (edizione critica a cura di Giancarlo Porcu), Nuoro, Il Maestrale, 2002
  • Gli anni della grande peste, Palermo, Sellerio, 2003
  • I sogni della città bianca (a cura di Giuseppe Grecu), Nuoro, Il Maestrale 2005
  • Scritti giornalistici (raccolta della produzione giornalistica, a cura di Gigliola Sulis), Nuoro, Il Maestrale, 2005