Chiudi

Omaggio a Francesco Fancello

politico, narratore, giornalista

Di et al., Luigi Nieddu

A cura di Nunzia Secci

Presentazione di Nunzia Secci

Introduzione di Gianfranco Murtas

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
Omaggio a Francesco Fancello
ISBN
978-88-7356-002-9
Co-edizione
-
Genere
Saggistica
Materia
Storia (compresa archeologia e preistoria), biografie, araldica
Collana
Convegni e Incontri n° 4
Anno edizione
2001
Luogo edizione
Cagliari
Supporto
Cartaceo
Pagine
164
Rilegatura
Brossura e cucitura filo refe
Dimensioni
17 x 24 cm
Peso
415 g
N° volumi
1
Illustrato
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione

15,00 €

Atti del Convegno Cala Gonone - Dorgali, 26-27 maggio 2000.
Questo volume raccoglie gli Atti del Convegno su Francesco Fancello organizzato a Calagonone (NU), nel maggio del duemila, in occasione del trentennale dalla sua morte, dall´Associazione Raichinas e Chimas.

Per la prima volta un seminario di respiro nazionale, avvia, con il contributo di storici, studiosi del pensiero politico e letterario, una ricostruzione organica e coerente della personalità e del percorso ideale e politico di un protagonista di primo piano, purtroppo poco noto, della storia italiana e sarda del novecento.

Nato nel 1884 ad Oristano da un alto magistrato di Dorgali e da madre di Osidda, Francesco Fancello è figura di alto profilo civile e culturale. Padre fondatore, insieme a Lussu e a Bellieni, del PSd´A; promotore del gruppo italiano di GL, insieme a Siglienti, Parri, Bauer e Ceva; membro dell´esecutivo del Partito d´Azione, vive intensamente i momenti cruciali della nostra storia contemporanea: dalla prima guerra mondiale (due medaglie d´argento al valore militare), alla opposizione clandestina contro il regime fascista, alla ricostruzione della democrazia, passando attraverso la dolorosa ed eroica esperienza del carcere e del confino fascisti.